Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Coldiretti: Pisa, nasce il primo mercato agricolo dei migranti d’Italia

Apre il primo mercato agricolo dei migranti d’Italia. Per la prima volta un gruppo di migranti “in fuga da fame e guerre” venderanno verdure e piante aromatiche di propria produzione ai consumatori nell’ambito del mercato di “Campagna Amica” di Coldiretti fianco a fianco ai produttori agricoli locali. L’iniziativa è in programma per domani alle 10, presso il consorzio agrario di via Aurelia Nord a Pisa. Decine di migranti provenienti da alcuni dei Paesi più poveri e violenti del mondo, tra i 18 e 25 anni, saranno i protagonisti del progetto che sarà “il primo positivo esempio, in Italia, di integrazione attiva nell’agricoltura a filiera corta a chilometri zero”. I migranti hanno partecipato ad un corso di formazione di introduzione alle tecniche agricole per fare successivamente pratica nei terreni incolti o abbandonati messi a disposizione gratuitamente dal parco di San Rossore e da alcune aziende locali, con l’aiuto degli agricoltori della Coldiretti. L’obiettivo, si legge in una nota, “è favorire l’integrazione dei migranti in Italia come imprenditori o lavoratori agricoli ed è il frutto del progetto ‘Migranti Integrazione Agricoltura Pisana’, nato nel luglio 2015”.

© Riproduzione Riservata
Territori