Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Unione europea: risultati e sfide. On line la relazione annuale rivolta ai cittadini

(Bruxelles) “Per riuscire a far fronte alla crisi dei rifugiati, alla crisi economica o alle sfide di politica estera vi è un unico modo, la solidarietà. Possiamo avere successo solo in quanto Unione. Insieme siamo più forti rispetto alle sfide che dobbiamo affrontare. È ora di avere un po’ più di fiducia nella capacità dell’Europa di fornire soluzioni collettive a problemi sentiti in modo grave e indipendente da ogni Stato membro”. Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, firma la prefazione alla “Relazione generale sull’attività dell’Unione europea 2015”, pubblicazione che passa in rassegna gli eventi e le iniziative principali dell’anno comunitario. Un ampio excursus su quanto realizzato, o lasciato in sospeso, nei vari ambiti Ue, dall’economia ai diritti, dall’energia ai mercati, dai temi sociali alla cultura. “Nel 2015 spiccano, tra le altre cose, gli sforzi compiuti dall’Ue – si legge in una nota che accompagna la pubblicazione – per far fronte alla crisi dei rifugiati, l’accordo sul sostegno alla Grecia, la risposta dell’Unione agli attacchi terroristici di Parigi e l’avvio del piano d’investimenti per l’Europa, oltre ad altre iniziative importanti come il mercato unico digitale, l’Unione dell’energia e l’Unione dei mercati dei capitali” (Unione bancaria). Il documento, rivolto principalmente ai cittadini europei, è disponibile in tutte le lingue dell’Unione all’indirizzo web http://publications.europa.eu

© Riproduzione Riservata
Europa