Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Terni aprirà la Porta Santa nella cappella dell’ospedale

La diocesi di Terni aprirà la terza Porta Santa nella cappella dell’ospedale “Santa Maria”, dopo l’apertura nella cattedrale di Terni e nella cappella della casa circondariale di vocabolo Sabbione. L’evento si svolgerà l’11 febbraio, Giornata mondiale del malato, alla vigilia della festa di san Valentino. Il vescovo Giuseppe Piemontese  celebrerà la liturgia alle ore 15 nell’atrio centrale del terzo piano e incontrerà il personale sanitario, i malati e gli accompagnatori. Seguirà il pellegrinaggio a piedi verso il sesto piano per raggiungere la cappella “S. Maria” per l’apertura della porta della Misericordia e la celebrazione eucaristica. Al termine ci sarà una processione con il Santissimo Sacramento attraverso i reparti dal 6° fino al 4° piano. “L’anno  della Misericordia giunge opportuno per educarci alla compassione, alla umanità, per farci sperimentare il perdono, l’amnistia e la misericordia di Dio e dei nostri fratelli, compagni di cammino – ricorda il vescovo Piemontese -. Varcare la Porta Santa non è tanto un gesto fisico, ma profondamente spirituale. Richiede un serio cammino di fede che più saprà coinvolgere la persona nel profondo più sarà fruttuoso e gratificante. Se avremo sperimentato veramente in pienezza la misericordia del Signore non potremo non farci missionari e samaritani di misericordia, annunciando il Vangelo di Gesù, aprendo il cuore, la casa e la vita a chi il Signore ci pone sulla strada o a chi sappiamo nel bisogno o bussa alla porta nel nostro cuore riconciliato. Sarà il momento delle opere di misericordia corporali e spirituali”. Per consentire la partecipazione anche ai malati che non possono raggiungere la cappella, alle persone ricoverate in case di cura e strutture per anziani, la cerimonia sarà trasmessa in diretta dalle ore 14.45 dall’emittente televisiva Umbria1.

© Riproduzione Riservata
Chiesa