Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Policlinico Gemelli: reparto di neurochirurgia, per la Woir è “un’eccellenza a livello europeo”

“Un reparto dove si infondono speranze”. È quanto ha dichiarato Emilia Lordi-Jantus, segretario generale della World organization for international relations (Woir), riferendosi al reparto di neurochirurgia del Policlinico Gemelli dove, si legge in una nota, “i funzionari della Woir hanno potuto riscontrare un’eccellenza a livello europeo”. Si tratta di “un’eccellenza – prosegue la nota – che la Woir ha avuto occasione di osservare e riscontrare a tutti i livelli: dagli infermieri ai medici, fino ad arrivare al nuovo direttore, il Prof. Alessandro Olivi che è riuscito a portare una ventata di novità”. “Disponibili sono tutti i medici di questo reparto, di grande competenza e sempre attenti, come il prof. Eduardo Marcos Fernandez Marquez, direttore della Scuola di specializzazione in neurochirurgia, persona di una grande umanità. Tra le migliaia di interventi realizzati da Fernandez Marquez anche quello che ha consentito di impiantare la prima mano bionica che ‘sente’ gli oggetti”. “O come il prof. Roberto Pallini, anch’egli una persona di grande umanità, autore di 169 pubblicazioni indicizzate su Pubmed, con un’attività didattica documentata da numerosi incarichi di insegnamento sia presso i corsi di laurea che presso le scuole di specializzazione della facoltà di medicina e chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e con un’attività chirurgica articolata in migliaia di interventi da primo operatore”.

© Riproduzione Riservata
Italia