Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giornalismo: Ucsi Siracusa, sabato 6 corso di formazione su rispetto regole deontologiche

“Comunicare la Chiesa e Papa Francesco ai tempi dell’informazione di emergenza; il caso Vatileaks. In che modo si rispettano le regole deontologiche?”: è il tema del corso di formazione per i giornalisti che si svolgerà sabato 6 febbraio, dalle 10 alle 12, a Siracusa, nella sala conferenze della Cisl (via Arsenale 22). L’appuntamento, curato dalla sezione provinciale dell’Unione cattolica della stampa italiana (Ucsi) di Siracusa, dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e dall’Ordine regionale dei giornalisti di Sicilia, ospiterà Alessandra Ferraro, giornalista vaticanista e vicecaporedattore della sede Rai di Aosta. Presenzieranno il presidente provinciale dell’Ucsi Salvatore Di Salvo, il consigliere nazionale dell’Ordine, Santo Gallo, il consulente provinciale dell’Ucsi di Siracusa don Giuseppe Lombardo, il consigliere regionale dell’Ucsi Salvatore Pappalardo e il giornalista Damiano Chiaramonte, tutor dei corsi e segretario provinciale dell’Assostampa. “Una corretta informazione funziona – dichiara il presidente provinciale dell’Ucsi, Salvatore Di Salvo – se si fonda sulla capacità del giornalista di ricercare prima e raccontare poi la verità e sulla sua responsabilità nel valutare ciò che racconta”. A Carlentini, invece, sabato 6 febbraio alle 19.15, nel salone parrocchiale “Simone Greco” della chiesa Madre in via Roma, sarà presentato il libro di Alessandra Ferraro “Non guardate la vita dal balcone. Francesco testimone di speranza”, edito da Elledici.

© Riproduzione Riservata
Territori