Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Terni, domenica la Giornata per la vita

Sarà celebrata anche a Terni la 38ª giornata per la vita: “La Misericordia fa fiorire la vita”, il 7 febbraio con l’offerta delle “Primule per la vita nascente” nelle parrocchie, in piazza Europa a Terni, nell’ospedale “S. Maria”, organizzata dal Movimento per la Vita.Il ricavato delle offerte raccolte ai banchetti sarà destinato all’aiuto delle mamme in gravidanza, in particolare quelle tentate di abortire. Sabato alle 21 si svolgerà in cattedrale la veglia di preghiera per la vita nascente. Una preghiera per l’acquisto della indulgenza plenaria con il passaggio attraverso la porta santa della cattedrale e a seguire l’adorazione eucaristica presieduta dal vescovo di Terni-Narni-Amelia, monsignor Giuseppe Piemontese. “La nostra esperienza di volontariato a servizio della vita nascente è sicuramente un esempio di opera di misericordia alla quale siamo tutti invitati, ognuno secondo le sue capacità e possibilità”, spiega il presidente del Movimento per la vita di Terni, Alberto Virgolino. In dieci anni di attività l’associazione ha assistito più di 200 mamme e favorito la nascita di 220 bambini, soprattutto grazie alle offerte per le “Primule per la vita nascente”. Nel 2015 sono stati aiutati a nascere 38 bambini, ed altri 18 sono in arrivo nel 2016.Lo scorso anno sono state aiutate 47 donne in gravidanza con 28 nuovi casi. Sei donne sono state aiutate con il progetto Gemma a livello locale e 28 con generi alimentari e beni essenziali fino al primo anno di vita del bambino.Il progetto Gemma prevede l’offerta di un contributo mensile, da singoli o in gruppo, di 160 euro per 18 mesi per realizzare una “adozione prenatale a distanza”. In tal modo la mamma in gravi condizioni economiche riceve questo aiuto dal 3° mese di gravidanza fino al 1° anno di vita del figlio.

© Riproduzione Riservata
Territori