Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Santi: Padre Pio e padre Leopoldo a Roma attesi nel pomeriggio a s. Lorenzo fuori le mura

Sono attese a Roma nel pomeriggio di oggi le urne con le reliquie di San Pio da Pietrelcina e di San Leopoldo Mandić, che in occasione del Giubileo straordinario della misericordia resteranno a Roma fino all’11 febbraio. Le urne verranno collocate nella chiesa di san Lorenzo fuori le Mura, che sarà aperta ai fedeli a partire dalle 15 per una celebrazione di accoglienza. Le spoglie dei due santi cappuccini resteranno a san Lorenzo fino alle 20.30 di domani per poi essere trasferite nella chiesa giubilare di san Salvatore in Lauro dove si terrà un solenne pontificale presieduto da monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la nuova a evangelizzazione. Venerdì 5, diverse celebrazioni. Tra queste le Messe presiedute alle 10 da monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, e alle 14 da monsignor Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Alle 16 da san Salvatore in Lauro si snoderà la processione con le due urne delle reliquie, che attraverserà tutta via della Conciliazione per giungere fino al sagrato della basilica di san Pietro. Qui il cardinale Angelo Comastri, arciprete della basilica papale, accoglierà le reliquie e le introdurrà in basilica dove saranno collocate nella navata centrale, dinanzi all’altare della confessione. La mattina del 6 febbraio Papa Francesco parteciperà al Giubileo dei Gruppi di preghiera di padre Pio. Mercoledì delle Ceneri (10 febbraio), durante la solenne celebrazione eucaristica, il Papa conferirà il mandato ai 1.071 missionari della misericordia. Nella basilica le reliquie resteranno esposte fino alla mattina dell’11 febbraio quando ritorneranno alle rispettive sedi di provenienza.

© Riproduzione Riservata
Chiesa