Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Welfare: Forum terzo settore, mercoledì a Roma due volumi e un incontro

Verranno presentati mercoledì 2 marzo a Roma, nell’ambito dell’incontro promosso dal Forum nazionale del Terzo settore “Quale Welfare domani?”, i volumi “Il Welfare di prossimità. Partecipazione attiva, inclusione sociale e comunità” a cura di Francesco Messia e Chiara Venturelli, e “Buono è giusto. Il Welfare che costruiremo insieme” di Johnny Dotti e Maurizio Regosa( “Roma eventi – Fontana di Trevi”, piazza della Pilotta 4 – ore 15). Introduce i lavori Pietro Barbieri, portavoce del Forum. A discuterne con gli autori saranno tra gli altri Raffaele Tangorra, direttore generale per l’inclusione e i diritti sociali del ministero del Lavoro e politiche sociali; Rita Visini, assessore alle Politiche sociali Regione Lazio; Stefano Tassinari, coordinatore Consulta welfare del Forum terzo settore; Carlo Borgomeo, presidente Fondazione Con il  Sud; Giorgio Righetti, direttore generale Associazione fondazioni e casse di risparmio (Acri). La prossimità, si legge nella scheda di “Il Welfare di prossimità. Partecipazione attiva, inclusione sociale e comunità”, può diventare una soluzione “per ottimizzare risorse e qualità della vita tramite nuove forme di scambio e collaborazioni che non si limitano a ‘tollerare’ la diversità ma la valorizzano. Il welfare di prossimità, che già esiste, ha bisogno di essere perfezionato con le istituzioni esistenti, come sistema aperto capace di affrontare le sfide del futuro”. “Welfare non è un servizio, ma è una relazione”, si legge nella scheda del secondo volume che auspica il ritorno a “un’idea del welfare fondata sulla fiducia, sulla socialità, sulle idee di convivenza e cittadinanza”.

© Riproduzione Riservata
Italia