Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Oscar a Morricone: Frati Assisi, “la sua musica e la sua semplicità incantano”

“Complimenti Maestro per l’Oscar: la sua musica e la sua semplicità incantano”. Così il direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato, si congratula con Ennio Morricone all’indomani del Premio Oscar all’ottantasettenne musicista italiano per le musiche di “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino. “Ricordiamo ancora – aggiunge p. Fortunato – le emozioni che ci fece provare ad Assisi quando diresse l’orchestra nella Basilica di San Francesco e quando definì il poverello di Assisi ‘il più importante Santo italiano che merita tutta la nostra ammirazione per la sua modestia e per il suo sacrificio’. Rivolto ai giovani il Maestro li invitò anche a leggere un libro sulla vita del Santo”. “Ennio Morricone – continua il religioso – ci rivelò in un’intervista per il nostro sito che le musiche più appropriate per raccontare la vita, la testimonianza e la storia di san Francesco sono quelle del film ‘Mission’, con doppio coro e 200 persone che suonano e cantano. Sono certo – conclude il francescano – che l’arte e la musica ci aiuteranno a passare dall’amore di sé all’amore per il bello, dalla filoautia alla filocalia”.

© Riproduzione Riservata
Italia