Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Guanelliani: Agrigento, giornata giubilare con giovani e famiglie sul tema “Mise… ricordiamoci”

È sul tema “Mise… ricordiamoci” che i guanelliani di Sicilia hanno celebrato una giornata giubilare con giovani e famiglie. Ieri, nella parrocchia Madonna della Provvidenza di Agrigento, il raduno e la riflessione guidata da Valerio Landri, direttore della Caritas diocesana. “Per carisma e per vocazione, voi guanelliani conoscete bene la misericordia – ha detto – e la praticate nei confronti dei più deboli, degli ultimi, di anziani e bambini. Ultima risposta che, a nome dei Servi della carità e della Chiesa tutta, avete dato attraverso la parrocchia agrigentina del don Guanella è stato ospitare, con grande generosità, i migranti di passaggio”. I giovani, intanto, sono stati accompagnati da don Giovanni Amico e da Enzo Martorella, in un percorso non soltanto meditativo, ma che “ha inteso dare indicazioni concrete su come vivere le opere di misericordia nella vita e nella quotidianità siciliana”. Nel pomeriggio il pellegrinaggio dalle forti connotazioni mariane: dalla parrocchia della Madonna delle Provvidenza, i guanelliani hanno raggiunto la chiesa intitolata all’Immacolata e, infine, a Santa Maria dei Greci. Qui il passaggio dalla Porta Santa e la celebrazione eucaristica presieduta da don Nico Rutigliano.”Questo anno di Grazia – ha detto il sacerdote messinese – è un’occasione in più di conversione: non si tratta di indossare un abito nuovo, ma di rinnovare il cuore per trasformare i gesti di carità in uno stile di vita”.

© Riproduzione Riservata
Territori