Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Comunicazione: Università europea, l’8 marzo incontro con il giornalista di Radio vaticana Fabio Colagrande

“Arte, fede e comunicazione: quali alternative ai suoni del silenzio?” è il tema dell’incontro con Fabio Colagrande, giornalista di Radio Vaticana, attore, regista ed autore teatrale, in programma l’8 marzo all’Università europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190 – ore 13). L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Laboratorio di comunicazione “Non sei un nemico!” diretto da Carlo Climati. “Siamo nati per comunicare – si legge in un comunicato dell’Ateneo -. Il mondo in cui viviamo oggi, agli inizi del terzo millennio, ci pone sempre di più di fronte all’opportunità di arricchire le nostre vite attraverso l’incontro con gli altri. Ma il valore della bellezza dell’incontro non è sempre compreso. Spesso, nella realtà quotidiana, si costruiscono ostacoli, barriere, confini inutili, frutto dello sguardo di pregiudizio con il quale ci rivolgiamo agli altri. Uno sguardo che spesso corrisponde ad una sentenza di morte, uccidendo dentro di noi l’occasione di costruire ponti e nuove amicizie”. Di qui l’interrogativo: “In quale modo il linguaggio dell’arte e della fede possono dare un contributo alla cultura del dialogo e dell’incontro?”. Fabio Colagrande è anche autore e interprete di una serie di monologhi sul tema “Miserabili: testimoni evangelici del Giubileo”, per il blog VinoNuovo.it .

 

© Riproduzione Riservata
Italia