Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Missioni: Seraphicum, la “Sveglia francescana” a Castrovillari

La “Sveglia francescana”, il gruppo di evangelizzazione di strada del Seraphicum porterà, in questo fine settimana, la propria testimonianza di fede in Calabria. Nato dall’appello di papa Francesco ai religiosi di “svegliare il mondo”, il gruppo composto da giovani frati provenienti da una dozzina di Paesi è stato invitato oggi e domani a Castrovillari (Cosenza). Primo appuntamento di incontro ed evangelizzazione, oggi dalle 13 alle 14 quando i frati incontreranno gli studenti all’autostazione, al rientro da scuola. Dalle ore 16, appuntamento al centro commerciale di Castrovillari per un pomeriggio nello stile della Sveglia, con canti, balli, confessioni e tanti incontri, occhi negli occhi, per parlare e raccogliere timori e sogni in una società spesso sorda alla voce dei singoli. Una formula sperimentata e che, ogni volta, raccoglie grande plauso per questi rapporti basati sulla semplicità e l’intensità del dialogo, con credenti ma anche con chi è lontano dalla fede. Alle ore 21 altro appuntamento con l’evangelizzazione di strada: i frati del Seraphicum saranno dinanzi alla chiesa di San Francesco di Paola, luogo di ritrovo serale per gli studenti e quindi molto frequentato nel fine settimana. Domani, poi, la presenza alle sante messe delle 8.30, 10.30 e 11.30, durante la quale sarà presentato il progetto di evangelizzazione di questo gruppo impegnato per le strade di Roma ma, sempre più, in uscita in diverse parti d’Italia. Per portare la propria testimonianza di fede e il messaggio di Cristo verso le periferie, geografiche ed esistenziali.

© Riproduzione Riservata
Territori