Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Volontariato: studenti Bocconi, una ventina al giorno offrono il loro tempo a “Pane Quotidiano”

È partita in questi giorni una nuova iniziativa che vede come protagonisti il volontariato e gli studenti dell’università Bocconi di Milano. Sono almeno una ventina al giorno, infatti, i ragazzi dell’ateneo milanese che offrono alcune ore di volontariato insieme a “Pane Quotidiano”, l’associazione no profit che distribuisce cibo e vestiti alle persone senza fissa dimora della città. Tutto merito della partnership che dalla scorsa primavera i due enti hanno attivato e che consente agli studenti di dedicare almeno mezza giornata al mese alle persone povere. “L’obiettivo è quello di portare mille studenti a fare volontariato presso la sede dell’Associazione – ha dichiarato Andrea Sironi, rettore dell’Università Bocconi -. Pane Quotidiano è una realtà con cui vogliamo avviare un rapporto costruttivo”. L’impegno minimo che viene richiesto agli studenti è di una mezza giornata al mese, con mansioni che vanno dalla selezione dei generi alimentari e dei capi di abbigliamento, fino alla loro distribuzione tutte le mattine presso la sede dell’associazione. Inoltre, molti ragazzi hanno deciso di dare un ulteriore valore aggiunto al progetto mettendo a disposizione gratuita della onlus le competenze che stanno sviluppando con i rispettivi corsi di laurea. “C’è chi si è offerto di organizzare eventi e iniziative di fundraising – ha annunciato Fiorenzo Dalu di Pane Quotidiano – perchè si tratta di una collaborazione che vuole spaziare anche in altri ambiti, e questo non può che renderci felici”.

© Riproduzione Riservata
Territori