Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Bolzano-Bressanone, nel 2015 circa 8.000 “regali solidali” dalla Caritas

Circa 8.000 regali per i bisognosi. È il frutto, nel 2015, di “regali solidali”, iniziativa della Caritas diocesana di Bolzano-Bressanone. “Siamo riusciti a coinvolgere tantissimi altoatesini: nel 2015 circa 2.300 donatori hanno scelto di fare 8.000 regali solidali, la maggior parte di questi nel periodo natalizio”, raccontano Fabio Molon e Judith Hafner, dell’ufficio Esteri Caritas. In un anno sono stati donati, attraverso i regali solidali, 2.626 kit scolastici in Etiopia, 2.060 capre in Kenya ed Etiopia, 1.366 alberi da frutto in Etiopia, 600 paia di scarpe in Bolivia, 538 asini in Eritrea ed Etiopia; e ancora 218 pasti (e notti) per senzatetto in Alto Adige), 198 bollette per il riscaldamento pagate in Alto Adige, 180 pacchi alimentari sempre in Alto Adige, 124 metri cubi di legna in Serbia e 19 fonti in Kenya. La somma raccolta totale delle donazioni ammonta a 213.700 euro.

“Esistono regali per tutti i tipi di tasche”, spiegano Molon e Hafner, ricordando che l’iniziativa è ancora in corso: per ogni regalo fatto si riceverà una cartolina, che potrà essere consegnata al destinatario del regalo. Nel caso in cui si prenotasse il regalo online  sarà inviata per mail una cartolina con le informazioni sul progetto sostenuto: potrà essere ricevuta al proprio indirizzo mail oppure inoltrata all’indirizzo della persona cui verrà fatto il regalo.

© Riproduzione Riservata
Territori