Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Parlamento europeo: Tajani su Aldo Moro, decisivo per elezione a suffragio universale dell’Assemblea Ue

Aldo Moro (1916-1978)

(Bruxelles) “Se la memoria è strumento del presente, ricordare Aldo Moro significa esaltarne la fede nell’essere europei come destino, l’adesione della politica alla vocazione dei cittadini europei, soprattutto nei momenti più difficili della vita comunitaria, verso una maggiore integrazione, e l’apporto alla costruzione dell’Europa come protagonista della politica internazionale”. Antonio Tajani, vicepresidente vicario del Parlamento europeo, interviene sulla figura di Aldo Moro, alla quale sarà intitolata domani, 24 febbraio, una delle sale riunioni del Parlamento europeo, sede di Bruxelles (nell’edificio intitolato a un altro europeista italiano, Altiero Spinelli). Tajani, che ha promosso l’iniziativa assieme al collega vicepresidente Sassoli, afferma ancora: “Fondamentale per l’apertura democratica delle istituzioni resta la decisione di elezione a suffragio universale diretta del Parlamento europeo sotto la presidenza Moro del Consiglio europeo nel 1975”.

© Riproduzione Riservata
Europa