Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Bulgaria: parrocchia cattolica di Sofia, “Raggi della misericordia” per “portare la carezza di Dio”

Da giovedì 25 febbraio, ogni settimana, nella parrocchia cattolica “San Giuseppe” a Sofia (Bulgaria), si terranno gli incontri di evangelizzazione “Raggi della misericordia”, in occasione del Giubileo. L’appuntamento è rivolto in modo speciale alle persone che hanno bisogno di un “sostegno spirituale”. “Tramite la Parola di Dio – spiega il parroco, fra Zbygniew Tecza – cercheremo di portare a quelli che hanno una sofferenza nel cuore, che hanno dubbi o si sentono soli, la ‘carezza di Dio’, come la chiama Papa Francesco”. L’iniziativa è nata in seguito a un questionario proposto ai parrocchiani per decidere insieme come vivere al meglio l’Anno santo. Nella concattedrale di San Giuseppe a Sofia, unica realtà di rito latino nella capitale bulgara, si trova anche una delle due Porte sante della diocesi di Sofia-Plovdiv. “Per l’altra iniziativa giubilare abbiamo diviso la città, che ormai conta circa due milioni di persone, in quattro zone”, racconta fra Tecza. “Per i fedeli di ogni zona faremo a turno un incontro mensile”. Dopo la messa seguirà uno scambio comunitario per capire meglio “le eventuali difficoltà spirituali e materiali delle persone e creare un’occasione per uscire dall’anonimato”. Particolare attenzione è rivolta anche ai giovani, impegnati nelle pratiche di Quaresima come la Via Crucis. A settembre, invece, è previsto il pellegrinaggio a Roma.

© Riproduzione Riservata
Europa