Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Catania, inaugurato nuovo deposito Caritas diocesana. 1000 mq per alimenti, vestiario e arredi

Inaugurato a Catania il nuovo deposito della Caritas diocesana: 1.000 mq per alimenti, vestiario e arredi. Fornirà la mensa dell’Help Center, il gruppo appartamento per ragazze madri con minori in difficoltà e nel prossimo futuro la nuova mensa “Beato Dusmet” del quartiere Librino, la cui benedizione di inizio lavori si svolgerà domenica 6 marzo, alle 10, con la messa presieduta dall’arcivescovo di Catania, monsignor Salvatore Gristina. Una cella frigorifera e un congelatore industriale con capacità fino a 1.000 kg; otto frigoriferi per uso domestico, due lavatrici da 15 kg e un’asciugatrice. Sono questi i numeri del nuovo deposito “San Marco” della Caritas diocesana, nei locali della parrocchia San Marco di Tremestieri Etneo. La struttura è stata inaugurata con la benedizione di monsignor Salvatore Genchi, vicario generale della diocesi, alla presenza di don Piero Galvano, direttore della Caritas diocesana, e del parroco della chiesa di San Marco, don Mauro Paternoster. Per la prima volta la Caritas avrà a disposizione un unico deposito composto da due zone separate: una per la conservazione degli alimenti e una per la raccolta del vestiario. I nuovi locali sono stati messi a norma secondo i requisiti previsti dall’Haccp, un insieme di procedure volto a prevenire i pericoli di contaminazione alimentare. I volontari della Caritas parrocchiale San Marco collaboreranno nella selezione e nello smistamento degli abiti usati che continueranno ad essere raccolti all’Help Center: da lunedì a venerdì ore 8.30/12 ; sabato 8.30/ 11.

© Riproduzione Riservata
Territori