Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza giubilare, “ogni giorno ci è chiesto di mettere impegno nelle cose che facciamo”

Questo sabato, Papa Francesco – tornato solo due giorni fa dal suo viaggio in Messico – si è soffermato a riflettere nella sua “catechesi giubilare” sul tema dell’impegno. “Che cos’è un impegno? E cosa significa impegnarsi? Quando mi impegno – ha spiegato il Papa -, vuol dire che assumo una responsabilità, un compito verso qualcuno; e significa anche lo stile, l’atteggiamento di fedeltà e di dedizione, di attenzione particolare con cui porto avanti questo compito. Ogni giorno ci è chiesto di mettere impegno nelle cose che facciamo: nella preghiera, nel lavoro, nello studio, ma anche nello sport, nelle attività libere… Impegnarsi, insomma, vuol dire mettere la nostra buona volontà e le nostre forze per migliorare la vita”. Alle migliaia di fedeli presenti in piazza San Pietro, il Papa ha fatto notare come anche Dio “si è impegnato con noi. Il suo primo impegno è stato quello di creare il mondo, e nonostante i nostri attentati per rovinarlo, Egli si impegna a mantenerlo vivo”. Ma il suo impegno più grande è stato quello di donare Gesù. In Lui, ha detto il Papa, “Dio si è impegnato in maniera completa per restituire speranza ai poveri, a quanti erano privi di dignità, agli stranieri, agli ammalati, ai prigionieri, e ai peccatori che accoglieva con bontà. In tutto questo, Gesù era espressione vivente della misericordia del Padre”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa