Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Economia e umanesimo: Pul, il 17 marzo un volume di mons. Manzone e una tavola rotonda

In occasione della pubblicazione del libro di monsignor Gianni Manzone, “Teologia morale economica” (ed. Queriniana), la Fondazione etica ed economia e la Pontificia Università Lateranense promuovono il 17 marzo 2016 (ore 16) una tavola rotonda sul tema “Una nuova economia per un nuovo umanesimo”. “Di fronte a enormi compiti come la difesa dell’ambiente, la lotta contro la povertà, il mantenimento della pace, il benessere delle future generazioni – si legge nella presentazione del volume – ci dobbiamo domandare: quale contributo dà l’economia? Fino a quanto influenza le sfide che dobbiamo affrontare?”. Di qui il ruolo della morale teologica: “Discernere e portare alla luce le tracce della Provvidenza di Dio nei beni e nell’attività umana dell’economia, là dove gioca la dialettica tra giusto riconoscimento delle persone, necessità delle istituzioni economiche e adeguatezza delle norme etiche”. Dopo il saluto e l’introduzione del rettore, monsignor Enrico Dal Covolo, e di Arnaldo Acquarelli, presidente Fondazione etica ed economia, interverranno Pierpaolo Baretta, sottosegretario ministero dell’Economia; Raffaele Cantone, presidente Autorità nazionale anticorruzione; Rossella Orlandi, direttore generale Agenzia delle entrate; Domenico Santangelo, Issr -Pul e Ufficio Cei per i problemi sociali. Coordina Gianfranco Marcelli, già vicedirettore di “Avvenire”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa