Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Siria: Unicef, servono 1,4 miliardi di dollari per riportare a scuola 4 milioni di bambini

“Sono necessari 1,4 miliardi di dollari per riportare a scuola 4 milioni di bambini siriani”. È l’appello lanciato oggi dall’Unicef in occasione dell’incontro dei Paesi donatori al fondo dell’iniziativa “No lost generation” che si tiene a Londra. “Il futuro di una generazione di bambini e giovani siriani – spiega l’Unicef – è in pericolo se i donatori non daranno priorità alla necessità di garantire fondi per riportare questi bambini a scuola. Quasi 5 anni di crisi e circa 4 milioni di bambini e giovani della Sira e delle comunità ospitanti tra i 5 e i 17 anni hanno urgente bisogno di assistenza nel campo dell’istruzione” continua l’Unicef. “Lo scorso anno grazie agli sforzi del governo e dei partner internazionali, oltre 1 milione di bambini e giovani all’interno della Siria hanno potuto ricevere un’istruzione”, ma “il numero dei bambini che non ricevono una formazione è in aumento”. Di questa crisi si discuterà giovedì nella capitale inglese attraverso una conferenza co-organizzata da Regno Unito, Germania, Kuwait, Norvegia e Nazioni Unite. Sono attesi i leader di oltre 30 paesi, con l’obiettivo di “raccogliere fondi per una risposta immediata e a lungo termine”. Al meeting di Londra i governi saranno anche invitati a fare maggiore pressione sulle parti in conflitto in Siria e su coloro che li sostengono per porre fine agli attacchi contro scuole e altri luoghi di apprendimento, in conformità con il diritto umanitario internazionale.

© Riproduzione Riservata
Mondo