Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: Messa fine Anno vita consacrata, “essere uomini e donne dell’incontro”

“I consacrati e le consacrate sono chiamati innanzitutto ad essere uomini e donne dell’incontro”. È l’invito del Papa, a chiusura dell’Anno della Vita consacrata. “La vocazione – ha ricordato ai religiosi e alle religiose che gremivano oggi la basilica di San Pietro – non prende le mosse da un nostro progetto pensato a tavolino, ma da una grazia del Signore che ci raggiunge, attraverso un incontro che cambia la vita”. “Chi incontra davvero Gesù non può rimanere uguale a prima”, ha ammonito il Papa: “Egli è la novità che fa nuove tutte le cose. Chi vive questo incontro diventa testimone e rende possibile l’incontro per gli altri; e si fa anche promotore della cultura dell’incontro, evitando l’autoreferenzialità che ci fa rimanere chiusi in noi stessi”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa