Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa in Messico: giornali americani, offensiva di Trump contro Bergoglio per motivi elettorali

Molti giornali e siti americani si soffermano oggi sul commento del Papa sul candidato repubblicano Donald Trump. Rientrando dal Messico, Bergoglio ha detto sull’aereo che chi vuole costruire muri e non ponti non è cristiano. Il “New York Times” ha titolato: “Il Papa dice che Trump non è un vero cristiano”, e in un altro articolo correlato: “Trump definisce il commento del Papa ‘vergognoso’”. Il “Washington Post” dà leggermente più contesto: “Trump non è cristiano se vuole costruire un muro”. E “Politico”, il sito delle news politiche a ciclo continuo, prima scrive “Trump va alla guerra contro il Papa”, e poi, in un articolo di Katie Glueck, spiega che l’attacco di Trump sarebbe stato studiato a tavolino per interessi di primarie: “L’offensiva di Trump contro il Papa nella South Carolina potrebbe favorirlo”. Il senso del pezzo è che in questo Ptato a maggioranza protestante, fortemente dominato dalle Chiese evangeliche, l’atteggiamento bellicoso di Trump verso il Pontefice potrebbe non svantaggiarlo e anzi consolidare la sua leadership.

© Riproduzione Riservata
Mondo