Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Croce Rossa: accordo con Whirlpool per aiutare i centri di accoglienza migranti

Sono stati consegnati questa mattina, presso il centro nazionale di formazione Croce rossa italiana (Cri) di Bresso (Mi), gli elettrodomestici professionali di Whirpool Corporation donati grazie al progetto “White goods for Red Cross”, ideato al fine di offrire un aiuto concreto per l’accoglienza ai migranti in Italia e in Europa. L’iniziativa, conseguente a un protocollo di intesa siglato alla fine di gennaio da Whirlpool e Croce rossa italiana, prevede che il gruppo attrezzi, in maniera completa e professionale, i centri di accoglienza Cri di Roma, Bresso e Ventimiglia. Successivamente Whirlpool donerà altri elettrodomestici, selezionati in base alle specifiche necessità, a 38 centri gestiti dalla Croce rossa e dislocati sull’intero territorio nazionale. “Potere affrontare le difficoltà di un centro di accoglienza vasto come quello di Bresso, dove transitano circa 3.500 migranti ogni mese, con l’aiuto concreto di realtà come Whirlpool aumenta la nostra capacità di far fronte a questa enorme crisi umanitaria. Assistere migliaia di persone, residenti o in transito, garantire buone condizioni di vita, offrire oltre 1.000 pasti al giorno, con tutto ciò che comporta in termini di logistica e gestione delle materie prime, è un impegno considerevole. Noi ci mettiamo grande esperienza, acquisita sul campo in anni di attività nel settore emergenze. Ma poter contare su attrezzature di qualità è l’elemento che fa la differenza”, dichiara Antonio Arosio, presidente del comitato milanese della Croce rossa italiana.

© Riproduzione Riservata
Italia