Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Circolo S. Tommaso d’Aquino: il 5 marzo conferito a Ruedi Imbach il premio internazionale

Sarà conferito a Ruedi Imbach, filosofo svizzero docente alla Sorbona di Parigi, il Premio internazionale Tommaso d’Aquino. La cerimonia è fissata per il prossimo 5 marzo, nella chiesa della Madonna della Libera di Aquino alle ore 17. Ne dà notizia una nota stampa diffusa dal Circolo. Ospite d’onore sarà Eduard Habsburg-Lotrhingen, ambasciatore di Ungheria presso la Santa Sede, che al pensiero dell’Aquinate ha dedicato la tesi di laurea, il cui relatore era proprio Imbach. Per Tommaso Di Ruzza, presidente del Circolo San Tommaso d’Aquino, si tratta “di una coincidenza veramente felice, quella per cui l’assegnatario del Premio ha un legame intellettuale ed umano con l’ospite d’onore della cerimonia”. “La dimostrazione che il pensiero del grande Aquinate – continua Di Ruzza – può entrare nella vita di persone di diversa estrazione e percorsi di vita, contagiate e unite dallo stesso amore di Tommaso d’Aquino per lo studio e la scoperta del significato profondo e della bellezza della realtà che ci circonda”. Durante la cerimonia saranno anche annunciati i vincitori del concorso internazionale Veritas et Amor, giunto alla sua 6° edizione. Dopo i saluti istituzionali del presidente Di Ruzza, del vescovo di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo, monsignor Gerardo Antonazzo, e del sindaco di Aquino, Libero Mazzaroppi, sarà padre Serge-Thomas Bonino, presidente della Pontificia Accademia San Tommaso d’Aquino, a motivare con la laudatio il conferimento del Premio, lasciando quindi la parola a Ruedi Imbach che terrà la sua lectio magistralis.

© Riproduzione Riservata
Italia