Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Attentato Ankara: Agramunt (Consiglio d’Europa), “combattere risolutamente il flagello del terrorismo”

“Il terrorismo mina le fondamenta delle nostre società democratiche. Dobbiamo combattere risolutamente questo flagello, sulla base dei valori e dei principi dei diritti umani, della democrazia e dello stato di diritto”. Così Pedro Agramunt, presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, condanna l’attentato con autobomba che ieri ha provocato nel centro di Ankara, nei pressi di un complesso di residenze di militari, la morte di 28 persone e il ferimento di oltre 60″. In un messaggio al presidente della Grande assemblea nazionale di Turchia, İsmail Kahraman, e al ministro degli Affari esteri Mevlüt Çavuşoğlu, Agramunt rammenta che “il ruolo del Consiglio d’Europa è quello di sostenere i suoi Stati membri nei loro sforzi per combattere l’estremismo e la radicalizzazione che conduce al terrorismo”. Di cui l’assicurazione di avere fatto di “questo problema una delle priorità” del suo mandato di presidente dell’Assemblea. “Vorrei assicurarvi – la conclusione di Agramunt – che il Parlamento turco e la delegazione nazionale all’Assemblea possono contare sul mio sostegno e su quello dell’Assemblea”.

© Riproduzione Riservata
Europa