Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Vescovi del Molise: “Questa terra deve vivere”, un concerto contro soppressione della Corte appello di Campobasso

“Questa terra deve vivere” è il titolo del concerto gratuito promosso dal “Comitato unitario” contro la paventata soppressione della Corte di appello di Campobasso. L’evento si terrà venerdì 19 febbraio, alle ore 21, presso il Teatro Savoia della città molisana. Si esibirà il gruppo storico di musica rock “Il Tratturo”. Ad introdurre il concerto saranno l ’arcivescovo, monsignor Giancarlo Bregantini, che, insieme ai vescovi della conferenza episcopale molisana è contro la soppressione della Corte d’appello di Campobasso, ed il rettore dell’Università degli studi del Molise, Gianmaria Palmieri. “Si tratterà – si legge in una nota diffusa dalla diocesi – di un evento non soltanto musicale, ma anche culturale e politico, come servizio disinteressato per la collettività con l’obiettivo primario di unire e coinvolgere l’intero tessuto sociale attraverso il linguaggio della musica”. Da tempo il territorio molisano si sta mobilitando per evitare la chiusura della Corte di appello di Campobasso, che – a detta del Comitato – potrebbe impoverire la Regione. La partecipazione alla serata “sarà un’occasione unica, per sensibilizzare le coscienze e auspicare che l’esperienza degli antichi padri che hanno favorito l’autonomia, si rinnovi con maggior sintonia collettiva”. Il concerto sarà visibile in diretta streaming collegandosi al sito www.questaterradevevivere.it al quale si potrà accedere mediante l’hashtag twitter: #questaterradevivere.

© Riproduzione Riservata
Territori