Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cardinale Bagnasco: “ancora più vicini al Papa negli impegni” che non permettono sua presenza al Congresso eucaristico

Card. Angelo Bagnasco

“Da una parte ci dispiace, dall’altra vogliamo essere ancora più vicini al Santo Padre negli impegni, che non sono piccoli, nel mondo intero”. Lo ha detto il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, a proposito della mancata partecipazione di Papa Francesco al Congresso eucaristico nazionale, in programma a Genova dal 15 al 18 settembre. Nel primo incontro organizzativo promosso dal Comitato per i Congressi eucaristici per i delegati diocesani, presso il Centro dei Salesiani di via Marsala a Roma, il cardinale, nel suo saluto, ha ribadito che “dopo tanta attesa speranzosa, fiduciosa nella risposta del Santo Padre, la risposta alla fine ha dovuto essere negativa: ‘quest’anno proprio non riesco’, ha detto a malincuore, informando di non aver preso alcun impegno in Italia tranne la visita ad Assisi, per l’anno giubilare”. “Ho chiesto in questi giorni la domanda per il delegato papale, vediamo la risposta”, ha informato Bagnasco, assicurando che, nonostante l’assenza del Papa, “vogliamo essere ancora più impegnati, vogliamo semmai intensificare la preparazione del nostro popolo, delle nostre comunità per questo momento tradizionale della Chiesa”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa