Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa in Messico: i titoli dei giornali americani. Bergoglio difende gli indigeni. “Ma c’è un Paese che non ha visto”

“In una messa in Chiapas, Papa Francesco denuncia l’esclusione degli indigeni messicani”, titola oggi il “Los Angeles Times” per riassumere la nuova giornata del viaggio di Francesco in Messico, che continua ad avere ampio spazio sui media americani. “Il Papa denuncia lo sfruttamento degli indigeni messicani”, scrive il “Washington Post”. “Usa Today”, invece, con un video-reportage da Ecatapec, racconta quello che definisce il “lato oscuro del Messico che il Papa non ha visto”, l’area che corre lungo il Río de los Remedios, il fiume nel quale negli ultimi due anni sono stati rinvenuti 40 corpi, la maggioranza di donne probabilmente vittime di femminicidi. “Qui c’è povertà, miseria, fame, violenza, e femminicidi”, spiega l’attivista Manuel Amador al cronista Daniel Gonzales. “Forse con la visita del Papa si comincerà a parlare di questi problemi”. “Preferisco una famiglia imperfetta piuttosto che una società malata”, titola il quotidiano messicano “El Sol de Mexico”, riprendendo le parole di Francesco in Chiapas. Nel pezzo da Tuxtla Gutiérrez vengono riportate le parole del pontefice quando ha detto che in una famiglia può capitare che “voli qualche piatto di tanto in tanto, ma l’importante è che marito e moglie si chiedano scusa e si riappacifichino alla fine della giornata”. Intanto il quotidiano “La Jornada” volge già lo sguardo alla prossima tappa di Bergoglio: “Grande dispiego di forze di polizia a Morelia per la visita di Francesco”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa