Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Marittimi: Stella Maris Genova, nel 2015 visitate 1.629 navi e incontrato 33.176 marittimi

“Nel corso dell’anno 2015, la Stella Maris di Genova ha proseguito le attività di accoglienza e assistenza ai marittimi” e, “rispetto all’anno 2014, abbiamo incrementato le visite alle navi del 9% grazie all’impegno di tutti i volontari e a una migliore turnazione”. Lo afferma Massimo Franzi, assistente spirituale e responsabile della Stella Maris di Genova, nella relazione pastorale che riporta le attività svolte nell’anno passato. “Nel 2015 – ha affermato – sono state visitate 1.629 navi e abbiamo incontrato a bordo 33.176 marittimi dei quali 2005 sono stati ospitati nei Centri Stella Maris”. Sono proseguite quindi “le attività di accoglienza e assistenza ai marittimi, grazie all’opera svolta dai volontari – nelle visite a bordo e nei centri di Genova Dinegro, Pra-Voltri VTE e Multedo – coadiuvati, da alcuni diplomati del Nautico in attesa d’imbarco e studenti interessati ai crediti formativi che prendono familiarizzazione con l’ambiente marittimo”. Dai dati raccolti dagli operatori della Stella Maris genovese emerge poi che “nel corso del 2015 durante le visite a bordo abbiamo riscontrato un progressivo miglioramento delle condizioni ambientali e contrattuali in termini di permanenza a bordo” e che, se “le news nelle varie lingue che portiamo a bordo sono sempre gradite”, è “crescente la richiesta dei marittimi di potersi collegare in internet con il proprio telefono” al punto che “la priorità di avere internet ha quasi uguagliato quella di telefonare”.

© Riproduzione Riservata
Territori