Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Paesi Bassi: “staffetta di quaresima” nella diocesi di Rotterdam, “per creare legami e sentirsi parte di una comunità”

La “staffetta di quaresima” è cominciata nella diocesi di Rotterdam: nei prossimi 40 giorni le 23 comunità parrocchiali e spirituali si passeranno una candela e un libro. La candela dovrà restare accesa nei momenti di preghiera, digiuno, gesti di solidarietà che le comunità vivranno; sul libro potranno essere scritte esperienze, intenzioni di preghiera. L’iniziativa, alla sua sesta edizione, ha preso il via al termine della celebrazione delle ceneri con la consegna da parte del vescovo van den Hende di una candela e un libro a ciascuno dei due decanati, De Hague e Rotterdam. Il percorso della staffetta e le esperienze vissute potranno essere seguiti su una pagina web del sito della diocesi (bisdomrotterdam.nl). La staffetta si unirà al pellegrinaggio nazionale di quaresima dal 17 al 19 marzo, mentre l’arrivo sarà il 23 marzo alla celebrazione del crisma nella cattedrale di Rotterdam. Scopo della staffetta, spiegano gli organizzatori è “creare legami tra le persone che vivono la quaresima e in particolare il digiuno e fare sentire loro di essere parte di una comunità più grande”. Gesti di digiuno e sobrietà diventeranno inoltre contributi “nella ricerca di un mondo migliore e nella lotta per la giustizia”. Servirà inoltre per comunicare al mondo che “la pratica della frugalità libera spazi per recuperare la relazione con Dio, con gli altri e con il creato”. La staffetta è collegata anche con le iniziative della Campagna di solidarietà quaresimale della Conferenza episcopale.

© Riproduzione Riservata
Europa