Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: al clero romano, “quanta gente soffre perché in famiglia le cose non vanno bene”

Papa Francesco incontra il clero romano (11 febbraio 2016)

“La maggior parte di noi ha tutto, tutto il necessario: e quello è buono, è una grazia. Ma quanta gente soffre perché in famiglia le cose non vanno bene, non hanno lavoro … ma tante sofferenze, tante sofferenze … e anche tanti che sono annegati fino a qui nel peccato e non sanno come uscire”. Sono le parole pronunciate a braccio dal Papa, che oggi ha incontrato brevemente i parroci romani nella basilica di San Giovanni in Laterano. “Che sempre trovino in noi un padre”, l’invito di Francesco. “Non so – ha aggiunto -, i moralisti sapranno dire le cose, ma forse qualche volta non si può dare l’assoluzione, ma almeno che sentano che c’è un padre lì, che dice: ‘Ma, io non ti do il sacramento, ma ti do la benedizione, perché Dio ti vuole bene; non scoraggiarti: vai avanti e torna!’: questo è un padre, che non lascia che il figlio se ne vada lontano”. Dunque, “essere misericordiosi come il Padre, no? Dio con noi è così”. “Ognuno di noi, se incomincia a raccontare la propria vita, può fare tante telenovele venezuelane”, ha scherzato il Papa suscitando l’ilarità dei presenti.

© Riproduzione Riservata
Chiesa