Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Spoleto-Norcia, al via la missione pastorale diocesana

“Dovunque c’è una persona là dobbiamo andare per portare la gioia del Vangelo e la misericordia e il perdono di Dio”. Con queste parole l’arcivescovo Renato Boccardo ha dato il via, in concomitanza con l’inizio della Quaresima, alla Missione pastorale che coinvolgerà tutte le parrocchie della diocesi di Spoleto-Norcia. Gli operatori pastorali, infatti, andranno nelle case “a recare l’annuncio della Misericordia di Dio”, visita che anticipa e prepara quella che i presbiteri compiono tradizionalmente prima della Pasqua. L’importanza dell’evento è stata sottolineata dal vescovo che, durante la messa del Mercoledì delle ceneri, ha ricordato che “le comunità sono in qualche modo sollecitate a diventare una ‘porta santa’, capaci di dare un volto alla misericordia. Andremo incontro agli uomini e alle donne del nostro territorio verso i quali siamo debitori della speranza che viene da Cristo risorto”. “Le ceneri – ha detto monsignor Boccardo – ripetono la vanità degli idoli che ci fabbrichiamo ogni giorno. Convertirsi è allontanarsi da quanto compromette la vera vita e voltarsi sulla strada giusta. Le ceneri ripetono la nostra fragilità naturale, la nostra povertà fondamentale”. “Ecco allora l’urgenza – ha concluso – di tornare al senso dell’elemosina, della preghiera, del digiuno, che sono le tre caratteristiche fondamentali della Quaresima e possono aiutarci a ritrovare il senso della vita”.

© Riproduzione Riservata
Territori