Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: udienza, “se vogliamo misericordia da Dio, incominciamo a farla noi”

“Il messaggio biblico è molto chiaro: aprirsi con coraggio alla condivisione. Tra concittadini, tra famiglie, tra popoli, tra continenti”. Con queste parole il Papa, al termine dell’udienza, ha sintetizzato il significato del Giubileo nelle Scritture. “Contribuire a realizzare una terra senza poveri vuol dire costruire società senza discriminazioni, basate sulla solidarietà che porta a condividere quanto si possiede, in una ripartizione delle risorse fondata sulla fratellanza e sulla giustizia”, ha aggiunto soffermandosi sulla parola “condivisione”. “Dare con larghezza” al nostro prossimo che è in difficoltà, è uno degli inviti della Bibbia per il Giubileo. “Lui ti darà il doppio, forse non con i soldi ma con altre cose, e sempre il Signore ti darà il doppio”, il commento del Papa a braccio. “E questa è la misericordia: e se noi vogliamo misericordia da Dio, incominciamo a farla noi”, l’invito finale per l’anno giubilare, salutato da un applauso dei circa 12mila fedeli presenti.

© Riproduzione Riservata
Chiesa