Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Papa Francesco: audiomessaggio giovani Pompei, “gloria ricompensa falsa”

“Quando facciamo qualcosa di bene, a volte siamo tentati di essere apprezzati e di avere una ricompensa: la gloria umana. Ma si tratta di una ricompensa falsa perché ci proietta verso quello che gli altri pensano di noi”. Lo ha detto il Papa ai giovani, nell’audio messaggio indirizzato al Servizio per la pastorale giovanile della Prelatura di Pompei, in occasione dell’inaugurazione dell’iniziativa “Keeplent”, che si propone di annunciare il Vangelo quaresimale attraverso i social network.

“Vivere alla presenza del padre è una gioia molto più profonda di una gloria mondana”, raccomanda ai giovani Francesco, nell’audio messaggio diffuso tramite App: “Gesù ci chiede di fare il bene perché è bene. Ci chiede di sentirci sotto lo sguardo del padre celeste e di vivere in rapporto a Lui, non in rapporto al giudizio degli altri”. “Vivere nel segreto dove il Padre ci vede, ci ama, ci aspetta”, l’invito del Papa ai giovani per la Quaresima, che inizia oggi: “Certo, anche le cose esteriori sono importanti, ma dobbiamo sempre scegliere e vivere alla presenza di Dio”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa