Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Taranto, l’arcivescovo partecipa questa sera alla “Cena pane ed acqua” promossa da “Shalom”

Ci sarà anche l’arcivescovo di Taranto, monsignor Filippo Santoro, alla “Cena pane ed acqua” promossa dalla sezione ionica del movimento “Shalom”, impegnato in cooperazione e sostegno a distanza in alcuni dei Paesi più poveri del mondo. L’idea è rimettere al centro la condivisione e la solidarietà verso chi ha più bisogno, nel giorno delle Ceneri, tradizionalmente dedicato al digiuno. Alle 19, nell’auditorium della parrocchia San Pio X, Santoro benedirà pane ed acqua. Per una sera sarà questa la cena di chi deciderà di partecipare, devolvendo il costo del pasto, con un’offerta libera, al progetto benefico che prevede l’acquisto di un ecografo per monitorare le gravidanze del centro maternità di Koudougou, in Burkina Faso. “Occorrono 6.500 euro – spiega la referente del movimento a Taranto, Lucia Parente De Cataldis – ma siamo sicuri che grazie a questa e altre iniziative che abbiamo in cantiere, riusciremo a raggiungere l’obiettivo. La presenza dell’arcivescovo, che da anni partecipa a questa cena, ci è di sprone. La strada è quella giusta, continuiamo con determinazione e umiltà”. Shalom, nasce in Toscana, a San Miniato, grazie a un’intuizione di don Andrea Cristiani.

© Riproduzione Riservata
Territori