Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Giornalismo: Domenico Interdonato nuovo presidente dell’Ucsi Sicilia

Il giornalista messinese Domenico Interdonato, 56 anni, già vice presidente regionale, è il nuovo presidente dell’Ucsi Sicilia. L’elezione è avvenuta al termine del primo Consiglio regionale che si è svolto sabato sera nel salone conferenze della basilica cattedrale San Nicola di Bari, a Taormina. “Continuerò il percorso di questa nostra realtà che nel tempo si è fortificata e ha visto un significativo incremento anche di forze giovani. Nella nostra società – afferma il neo presidente Domenico Interdonato – i valori appaiono ospiti scomodi. L’Ucsi ci può aiutare ad accarezzare i valori veri e per farlo dobbiamo saper osare, saper guardare lontano nel segno dell’amicizia, quella vera, immediata, senza calcolo. In tempi come questi di mancanza di identità, il nostro ruolo di giornalisti cattolici è quanto mai fondamentale”. Il consiglio di presidenza è formato da Rossella Iannello, eletta vicepresidente; Laura Simonicini eletta segretario; Luca Marino che ne è tesoriere. I consiglieri sono: Salvatore Pappalardo, Antonio Foti, Sandro Cuzzari, Filippo Cannizzo, Domenico Molica Colella. I congressisti hanno anche approvato un documento che verrà consegnato durante il Congresso nazionale ed eletto gli otto delegati che parteciperanno al Congresso nazionale che si svolgerà a Matera dal 3 al 6 marzo 2016. Giuseppe Vecchio, presidente regionale uscente, sarà il capodelegazione della rappresentanza siciliana.

© Riproduzione Riservata
Territori