Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cardinale Ouellet: “potrebbe essere utile vademecum di consigli” per la gestione economica delle diocesi

“Qualche vademecum di consigli” per la gestione economico-finanziaria delle diocesi “potrebbe anche essere utile. Quello che ha affermato il cardinale Pell è uno stimolo in questa direzione”. A sostenerlo è il cardinale Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi, rispondendo alle domande dei giornalisti nel corso della conferenza stampa di presentazione degli Atti del corso annuale di formazione per i vescovi nominati nel corso dell’anno 2014 – 2015, “Testimoni del Risorto” (7 – 16 settembre 2015). Tra gli interventi dei relatori al corso raccolti nel testo, uno schema di consigli in forma di elenco del cardinale George Pell, prefetto della Segreteria per l’economia, intitolato “The bishop and finance”. “Esiste già – ha spiegato Ouellet – una normativa canonica sul modo con cui un vescovo deve gestire l’amministrazione della diocesi. Una normativa che obbliga anche a consultare la Santa Sede”, ma “l’elenco di consigli del card. Pell è forse un suggerimento che dovrebbe essere preso in considerazione”. Qualche candidato all’episcopato, ha aggiunto Ouellet rispondendo ad un’altra domanda. non accetta la nomina, “non è così eccezionale e le ragioni sono diverse”. In alcuni casi “si tratta di malati di cancro, anche se la malattia non era nota, e allora la non accettazione è segno di responsabilità”. Con chi “non si sente adeguato, in generale insistiamo e alcuni cambiano idea”. Che cosa chiede ai vescovi il Papa? “Chiarezza di dottrina, capacità di dialogo e di saper camminare con il suo popolo, vicinanza, compassione”, la risposta del prefetto della Congregazione.

© Riproduzione Riservata
Chiesa