Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Agostiniani: a Roma un incontro di tutti i vescovi provenienti dall’Ordine

In occasione della conclusione dell’Anno della vita consacrata, l’Ordine di Sant’Agostino ha riunito a Roma i vescovi provenienti dalle proprie fila che ora servono la Chiesa come pastori in Europa, America Latina e Africa. “Ricordo le parole di Sant’Agostino, del Sermone 340: ‘Per voi sono vescovo, con voi sono cristiano”. I ‘nostri’ vescovi – spiega padre Joseph L. Farrell, vicario generale dell’Ordine di Sant’Agostino – portano questo con loro nell’impegno tra i fedeli che sono stati chiamati a servire”. P. Farrell evidenzia la condivisione delle esperienze pastorali e l’ascolto reciproco fra quanti sono nell’Ordine e quanti, i vescovi, ne sono usciti per servire da pastori la Chiesa. “È anche occasione per far comprendere ai vescovi provenienti dall’Ordine che sono pur sempre nostri confratelli, anche se ora svolgono un servizio pastorale esterno”, chiosa padre Franz Klein, consigliere. I vescovi presenti sono: cardinale Prospero Grech; monsignor Mariano Moreno Garcia (Argentina); monsignor Alberto Bochatey (Argentina); monsignor Daniel Turley (Perù); monsignor Robert Prevost (Perù); monsignor Manuel Ochogavia Barahon (Panama); monsignor Michael Campbell (Regno Unito); monsignor John Niyiring (Nigeria); monsignor Donatus Ogun (Nigeria); monsignor Giovanni Scanavino (Italia); monsignor Domenico Berni Leonardi (Perù); monsignor José Domingo Ulloa (Panama); monsignor Julian Garcia Centeno (Perù).

© Riproduzione Riservata
Chiesa