Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Berlino: mons. McAleenan (vescovi inglesi), “ciò che è successo sfida ogni capacità di comprensione”

“Orrore, shock e profondo dolore”. Questi i sentimenti espressi dal vescovo responsabile per i migranti della Conferenza episcopale cattolica di Inghilterra e Galles, Paul McAleenan, in un messaggio di solidarietà alla gente di Berlino dopo la strage al mercatino natalizio. “Quello che è successo a Berlino sfida ogni nostra capacità di comprensione. Tutte le persone di buona volontà sono scioccate, addolorate e inorridite da questo attacco. I miei pensieri e le mie preghiere e quelli dell’intera comunità cattolica di Inghilterra e Galles sono con coloro che sono stati toccati da questa strage e con i cittadini tedeschi”, dice ancora il vescovo parlando a nome di tutti i vescovi cattolici inglesi e gallesi che hanno espresso il loro dolore anche in un tweet diffuso subito dopo la strage. Alla voce dei vescovi cattolici si è unita quella della “Chiesa di Inghilterra” che ha diffuso, sempre via Twitter, una preghiera, rivolta, oltre che agli abitanti della Germania anche a quelli della Svizzera, dove una moschea è stata attaccata nei giorni scorsi, e della Turchia, dove è stato assassinato l’ambasciatore russo. “Dio nostro Signore, fonte di ogni bene e amore, accetta le preghiere del tuo popolo”, queste le parole della preghiera che invoca la compassione del Creatore.

© Riproduzione Riservata
Europa