Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Parlamento Ue: dibattito e votazione sul bilancio 2017. Più fondi per crescita, giovani e migrazioni

(Bruxelles) Il bilancio dell’Unione europea per il 2017 ammonterà a 134 milioni di euro (stanziamenti di pagamento), secondo l’accordo raggiunto tra le due autorità di budget, il Parlamento e il Consiglio Ue. Con la discussione di oggi in plenaria e il voto di domani, l’Europarlamento dà l’ultimo via libera ai fondi sui quali potranno contare il prossimo anno i 28 Stati membri per investimenti su infrastrutture, energia, agricoltura, imprese, ambiente, tutela della salute, istruzione e cultura, e diverse altre voci. In particolare l’accordo tra Consiglio e Parlamento è avvenuto dopo i negoziati che hanno assegnato maggiori fondi per un maggior sostegno ai giovani disoccupati e per le iniziative più importanti a favore delle Piccole e medie imprese, i progetti per le infrastrutture di trasporto, la ricerca e la mobilità degli studenti con Erasmus+. Sono stati infatti aggiunti 500 milioni di euro al progetto di bilancio per l’iniziativa in favore dell’occupazione giovanile (Yei). Ulteriori 200 milioni di euro incrementeranno i progetti per crescita e occupazione, riservati alla competitività, al meccanismo per collegare l’Europa (finanziamento di progetti infrastrutturali), Orizzonte 2020 (progetti di ricerca) ed Erasmus+ (mobilità degli studenti). “I deputati hanno inoltre ottenuto – spiega l’Euroassemblea – 725 milioni di euro per un pacchetto volto a incrementare i fondi per la migrazione.

© Riproduzione Riservata
Europa