Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Genova, Ordine di Malta, Unitalsi e Oftal organizzano tre incontri sul “Volontariato con ammalati e disabili”

L’Ordine di Malta, l’Unitalsi e l’Oftal di Genova, sotto l’egida dell’Ufficio diocesano per la pastorale della salute di Genova, organizzano tre incontri per affrontare gli aspetti spirituali, psicologici e pratici del volontariato. “Volontariato con ammalati e disabili”, questo il titolo del cammino di formazione, inizierà venerdì 2 dicembre con una introduzione del cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, e con una relazione di padre Augusto Chendi, sottosegretario del Pontificio Consiglio per gli operatori sanitari, che parlerà di “Solidarietà umana e carità cristiana”. Venerdì 13 gennaio, padre Arnaldo Pangrazzi e Silvia Distefano parleranno di “Aspetti psicologici nell’assistenza”. Dopo la relazione seguirà un esercizio pratico guidato. Ultimo appuntamento il 3 febbraio quando Angela Cadoni parlarà di “Aspetti pratici nell’assistenza” e, a seguire, si terranno esercitazioni pratiche guidate da barellieri esperti. Tutti gli incontri inizieranno alle 18,15, presso la sala Quadrivium di Genova, in piazza Santa Marta. Obiettivo del corso “è offrire un percorso formativo, aperto sia a chi già conosce le realtà della malattia e della disabilità, sia a chi vi si accosta per la prima volta” ha spiegato Gianni Sardi, delegato Oftal per la pastorale della sanità e membro della consulta delle aggregazioni laicali. Intereverranno esperti che “esamineranno il punto di vista teologico sulla condizione di fragilità, quello psicologico – sia dal punto di vista del malato, o del disabile, sia di chi si ritiene sano – e quello pratico con movimentazioni e accorgimenti per un servizio confortevole sia per chi lo svolge sia per chi lo riceve”.

© Riproduzione Riservata
Territori