Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Pedofilia: Telefono azzurro, osservatorio “è segnale positivo delle Istituzioni verso il contrasto del fenomeno”

“L’insediamento dell’Osservatorio per il contrasto della pedofilia e della pornografia minorile è un importante passo avanti verso la prevenzione e il contrasto del fenomeno dell’abuso e dello sfruttamento sessuale dei minori”: lo ha dichiarato Ernesto Caffo, neuropsichiatra infantile e presidente di Telefono Azzurro, che ieri ha partecipato alla prima riunione. “Un segnale positivo da parte delle istituzioni – prosegue -, un’azione concreta, che Telefono azzurro, impegnata quotidianamente nella gestione di richieste di aiuto per casi di questo tipo, ha sempre sostenuto con forza, anche con precisi appelli rivolti a Governo e Parlamento”. Al momento, secondo Caffo,  i dati disponibili rispetto al fenomeno sono frammentari e non esaustivi: questo aumenta la quota di “sommerso” che, “come Telefono azzurro denuncia da anni, ha dimensioni allarmanti ma poco visibili. Un attento studio di questo fenomeno e un’analisi dei tanti fattori coinvolti, da un lato, e una stretta collaborazione tra terzo settore, servizi del territorio e istituzioni, dall’altro, sono gli unici strumenti in grado di offrire una soluzione ai tanti casi di violenza sessuale e pedofilia che purtroppo ancora coinvolgono bambini e adolescenti nel nostro Paese”. Di qui l’apprezzamento per la ricostituzione dell’Osservatorio.

© Riproduzione Riservata
Italia