Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Sessualità e gender: Busto Arsizio, un corso per genitori in parrocchia per “Parlare d’amore”

L’“altro” è “un dono (anzi, è il dono per eccellenza). L’altro chiama alla relazione. Il linguaggio della relazione è la sessualità. Troppo spesso associamo la sessualità al peccato. Ma essere maschio/femmina non è uno sbaglio, un accidente, un errore di progettazione o di ‘produzione’, bensì l’espressione più alta e compiuta dell’attività creatrice di Dio”. La parrocchia San Luigi e Beata Giuliana di Busto Arsizio (diocesi di Milano) propone una serie di incontri, rivolti a genitori ed educatori, dal titolo “Parlare d’amore”. “L’intento – chiariscono i promotori – è di mettere al centro l’educazione all’amore e all’affettività. Si badi bene che il primo e il principale scopo non è di proporre un corso di educazione sessuale ma si vuole aiutare ad accompagnare i nostri piccoli in questo mondo, insegnando e potenziando la grammatica dell’amore”. L’attenzione è particolarmente rivolta alle famiglie con figli della scuola primaria, oltre che a insegnanti ed educatori parrocchiali. Il primo incontro si svolge domenica 10 gennaio, dalle 15.30 alle 17, presso l’oratorio Paolo VI, piazzale Beata Giuliana a Busto Arsizio (Varese). Il titolo: “La questione del gender, per fare un po’ di chiarezza. “Ci inoltreremo nei concetti di amore, sessualità, identità sessuale, orientamento/pratiche sessuali, ruoli di genere”. Altri due incontri sono fissati il 24 gennaio e 14 febbraio.

© Riproduzione Riservata
Territori