Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Caritas Gaeta, a tavola con le persone bisognose in città e a Itri

La Caritas di Gaeta “aggiunge un posto a tavola”. Dopo il tradizionale pranzo di Natale, al Centro San Vincenzo Pallotti di Formia, svoltosi il 23 dicembre, si registrano altre due iniziative tenutesi questa settimana, in due Caritas dell’arcidiocesi. La prima si è svolta presso il centro “Don Luigi Di Liegro” di via Venezia, a Gaeta, dove lo stabilimento balneare “La Nave di Serapo”, ha offerto un pranzo agli ospiti del Centro per un totale di 25 pasti. Erano presenti il parroco don Antonio Cairo e due rappresentanti della Caritas diocesana (Luigi Marcelli e Tommaso Marciano) oltre al coordinatore del Centro, Giovanni Di Florio e alcuni operatori Caritas di Gaeta. “Grande è stato l’impegno delle volontarie del Centro – spiega una nota della diocesi – che hanno accolto gli intervenuti e distribuito il pranzo con il consueto grande spirito di servizio e tanta dedizione. Il Centro sta man mano rientrando nella piena operatività con il ripristino dei servizi sospesi da alcuni mesi”. In particolare sono attivi il servizio mensa, l’ascolto di secondo livello (quello di primo livello è effettuato dalla Caritas parrocchiali), la distribuzione di vestiti. La seconda testimonianza di carità si è registrata a Itri dove un benefattore, che ha anche voluto rimanere nell’anonimato, ha offerto un pranzo presso un noto locale del paese a 25 bisognosi, indicati dagli operatori della Caritas interparrocchiale presieduta dal parroco don Guerino Piccione.

© Riproduzione Riservata
Territori