Quotidiano

Quotidiano - Italiano

This content is available in English

Polonia: don Hoffman (Gmg2016), “iscrizioni per visita ad Auschwitz hanno superato tutte le previsioni”

“Il numero di giovani intenzionati a visitare il campo nazista di Auschwitz ha superato tutte le previsioni”: lo afferma don Piotr Hoffman, responsabile Gmg2016 della diocesi di Bielsko Biala e Zywiec, sul territorio della quale si trova il Museo dell’olocausto. Come riferisce il presule, le 133mila visite attese, previa registrazione sul portale http://mlodzi.duszpasterstwa.bielsko.pl/auschwitz/, sono andate esaurite in poco tempo. Gli organizzatori hanno quindi deciso di aggiungere altri 170mila posti disponibili per i visitatori dal 20 al 28 luglio, e dal 1° al 3 agosto prossimi. “Per agevolare il flusso di tante persone abbiamo previsto un percorso speciale di un’ora e mezza circa che permette di conoscere i luoghi più rilevanti senza visitare gli interni delle baracche”, spiega Andrzej Kacorzyk, il vicedirettore del museo anticipando che sul posto verrà, inoltre, allestita un’apposita esposizione per approfondire la storia del campo. “Mi auguro che per queste centinaia di migliaia di giovani della Gmg, che verranno in Polonia per fare delle domande importanti e cercare delle risposte valide, la visita ad Auschwitz diventi non solo un’importante lezione di storia ma anche una forte esperienza personale”, auspica il direttore del Museo Piotr M.A. Cywinski. Il campo nazista costruito nel 1940 per i prigionieri polacchi, dal 1942 divenne il luogo di sterminio degli ebrei. Si stima che il numero totale delle vittime sia tra 1 milione 100mila e 1milione e 300mila persone.

© Riproduzione Riservata
Europa