Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Monsignor Fisichella: a L’Osservatore Romano, più di un milione di pellegrini nel primo mese

“A un mese esatto dall’inizio dell’Anno santo, abbiamo registrato più di un milione di presenze agli eventi giubilari. Per l’esattezza 1.025.000”. Lo scrive monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, sull’Osservatore Romano. “I numeri – aggiunge – non sono importanti in una dimensione spirituale. Eppure sono indice di una intensa partecipazione e di un’esigenza sentita”. Secondo l’arcivescovo, “la decisione delle autorità civili di pedonalizzare via della Conciliazione per il periodo natalizio ha permesso di veder riversata in questa zona tante persone che hanno sfidato paura e tentativi di marginalizzare la partecipazione pubblica”. Secondo Fisichella, “la presenza delle forze dell’ordine ha reso più sicuri gli eventi e Roma ha vissuto questi giorni di festa con la dovuta serenità. Il percorso riservato ai pellegrini mostra ogni giorno gruppi di fedeli e singole persone che con la croce giubilare si avviano pregando verso la Porta santa”. Si tratta, sottolinea il presule, di “una testimonianza di fede che commuove e non lascia indifferenti”. “La misericordia – scrive, inoltre, il responsabile del dicastero pontificio – è un vero contenuto che stravolge e che, come insegna Papa Francesco, coinvolge in un movimento di impegno personale. Si riceve misericordia per poterla donare. Senza questa circolarità manca qualcosa di essenziale che non permette di cogliere la profondità del mistero di amore del Padre”. “È trascorso il primo mese – conclude – ed è iniziato un anno sempre più in crescendo di partecipazione e di eventi che fanno già percepire quanto il Giubileo della misericordia sia entrato nel cuore delle persone e possa trasformare la vita”.

© Riproduzione Riservata
Chiesa