Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Spoleto, il card. Comastri alle celebrazioni per S. Ponziano. Domenica mandato a missionari misericordia

Due i momenti più significativi delle celebrazioni in onore di S. Ponziano, patrono della città di Spoleto e dell’intera arcidiocesi: il mandato ai missionari diocesani della misericordia e un incontro con il cardinale Angelo Comastri, vicario generale del Papa per la Città del Vaticano. Domenica 10 gennaio, nella basilica cattedrale, l’arcivescovo, monsignor Renato Boccardo, presiederà un momento di preghiera (ore 16) per il conferimento ufficiale del mandato ai missionari diocesani della misericordia. Tra le iniziative pensate dall’arcidiocesi di Spoleto-Norcia per il Giubileo c’è la celebrazione, in ogni parrocchia, di una missione tenuta dagli stessi operatori pastorali, inviati in ogni casa a recare l’annuncio gioioso della misericordia di Dio. “Entrando nelle case i missionari – afferma don Luciano Avenati, vicario episcopale per la formazione – si presenteranno come inviati della parrocchia, ascolteranno le persone facendo maggiore attenzione ai bambini, ai malati e a quanti sono nella difficoltà per qualsiasi motivo; consegneranno, a nome dell’arcivescovo, un ‘piccolo vangelo’ contenente le pagine più significative nelle quali Gesù mostra l’amore misericordioso del Padre e inviteranno a leggerle nell’anno giubilare”. Lunedì 11 gennaio, alle 18, presso la chiesa di Santa Rita in Spoleto, il cardinale Comastri terrà una conferenza sul tema “I santi, veri benefattori dell’umanità” per proiettare i fedeli nel vivo delle celebrazioni del santo patrono che proseguiranno fino a giovedì 14, solennità del martire. Quel giorno monsignor Boccardo presiederà in duomo la Messa pontificale, celebrerà i Vespri e guiderà la processione per riportare la reliquia del Santo nella basilica a lui dedicata.

© Riproduzione Riservata
Territori