Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Caltagirone, l’11 gennaio pellegrinaggio per l’Anno Santo

Dopo l’apertura della Porta Santa della Cattedrale e del Santuario diocesano di Maria SS.ma del Ponte, la diocesi di Caltagirone si appresta a vivere un momento “forte” del Giubileo straordinario della Misericordia: il pellegrinaggio diocesano in programma lunedì 11 gennaio, festa del Patrocinio di San Giacomo. “L’appuntamento ci introduce con solennità alla stagione dei pellegrinaggi che ciascuna comunità, gruppo e singoli fedeli, decideranno per recarsi alla ‘Porta Santa’ da attraversare come ‘segno’ dell’impegno che chiama tutti e ciascuno a ripetere la ‘opzione pasquale’ della propria vita credente. Siamo nel cuore delle celebrazioni per l’Anno Santo della Misericordia e il Bicentenario della nostra Chiesa – spiega il vescovo monsignor Calogero Peri -, l’anno appena iniziato sarà tutto all’insegna di queste due coordinate spirituali e pastorali. É necessario coinvolgersi intensamente nei vari momenti ‘comunitari’ che ne scandiscono il percorso”. Il pellegrinaggio avrà inizio alle ore 18 e prevede prima la statio orante presso la Basilica del Santo Patrono. Poi ci si muoverà verso la Cattedrale San Giuliano, dove, varcata la Porta Santa, si celebrerà insieme al vescovo una solenne Eucaristia, che sarà presieduta dall’arcivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro. A seguire, il simulacro di S. Giacomo, al quale sarà consacrata con atto solenne la Chiesa diocesana, verrà riaccompagnato processionalmente da tutto il Popolo di Dio nella sua Basilica.

© Riproduzione Riservata
Territori