Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Cinema: Seraphicum, domani Sabina Guzzanti presenta il suo documentario “La trattativa”

Sabina Guzzanti sarà l’ospite di domani, alle ore 16, al Cineforum Seraphicum (in via del Serafico 1, angolo via Laurentina a Roma), per presentare il suo film-documentario “La trattativa” e partecipare al dibattito. Un appuntamento del cartellone del Cineforum, creato e gestito dai Frati minori conventuali del Seraphicum, che quest’anno raggiunge il 52° ininterrotto anno di attività. Il Cineforum Seraphicum è, infatti, uno dei primi luoghi di proiezione e di dibattito della Capitale, creato nel 1964 da fra Faustino Ossanna che diede vita a questa lungimirante iniziativa ospitando registi del calibro di Pier Paolo Pasolini e Roberto Rossellini. Come ogni settimana, è prevista una proiezione il venerdì alle ore 21 e il sabato alle ore 16, seguita dal dibattito con gli ospiti presenti in sala: registi, attori, critici cinematografici, giornalisti, intervistati da Francesco Marcolini. “Da sempre attento alle dinamiche politiche, sociali e culturali italiane e non – spiega il direttore, fra Emanuele Rimoli – il Cineforum Seraphicum non ha voluto perdere l’occasione per mettere sotto il cono di luce l’insidioso e complesso tema della trattativa Stato-mafia. Grazie alla presenza della regista per il dialogo e dibattito con il pubblico, avremo la possibilità di individuare e conoscere le trame e gli omissis, le scelte di regia, i toni delle affermazioni. Con il desiderio di contribuire anche solo un po’ alla ricerca della verità”.

© Riproduzione Riservata
Territori