Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Diocesi: Catanzaro-Squillace, mons. Bertolone apre Porta della misericordia nel Centro clinico San Vitaliano

“Ho scelto questo luogo di sofferenza nell’Anno giubilare per manifestare la vicinanza della Chiesa ed anche mia. L’invito che faccio a tutti coloro i quali sono i sapienti di questa terra e hanno tanto denaro è che lo utilizzino nella ricerca affinché pure gli ammalati di Sla o altre malattie incurabili possano essere curati”. Lo ha detto ieri monsignor Vincenzo Bertolone, presidente della Conferenza episcopale calabra e arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, aprendo una Porta della misericordia nel Centro clinico San Vitaliano, unico in Calabria a trattare malattie muscolari neurodegenerative come la Sla. Alla fine della cerimonia il vescovo Bertolone accompagnato dal presidente del Centro, Alfredo Citrigno, e dal direttore sanitario, Giuseppe Mancuso, ha fatto visita a tutti i pazienti con la Sla.

© Riproduzione Riservata
Territori